Rubriche - Matrimonio Civile Puglia: Il matrimonio in Puglia, una solennità che non tramonta mai!

setQuery($catsload); $allcats = $database->loadObjectList(); $firstitem[] = mosHTML::makeOption( '0', $first); $allcats = array_merge($firstitem, $allcats); $catselect = mosHTML::selectList( $allcats, 'catid', $show.' size="1" class="inputbox" ', 'value', 'text', mosGetParam( $_GET, 'catid' ) ); */ $query = "SELECT t1.catid, t1.name, t2.parentid FROM #__sobi2_categories AS t1 LEFT JOIN #__sobi2_cats_relations AS t2 USING(catid) WHERE catid > 1 ORDER BY parentid, ordering"; $database->setQuery($query); $cats = Array(); foreach($database->loadObjectList() as $k => $v) { $parent = $v->parentid; $id = $v->catid; $name = $v->name; if($parent == 1) $cats[$id] = Array('name' => $name, 'sub' => Array()); else $cats[$parent]['sub'][$id] = Array('name' => $name); } $x = 1; foreach($cats as $k => $v) { $name = $v['name']; $sub = $v['sub']; if($x > 1) echo "\n"; echo "
    "; echo "
  • $name
  • "; foreach($sub as $k2 => $v2) { $name2 = $v2['name']; $link = "index.php?option=com_sobi2&Itemid=2&sobi2Task=mySearch&catid=$k2"; $link = sefRelToAbs($link); echo "
  • $name2
  • "; } $x++; } echo "
"; ?>
Matrimonio Civile
E-mail

Spesso, il matrimonio civile non viene considerato un matrimonio vero e proprio, forse per il suo tono dimesso e l'apparenza meno formale rispetto alla cerimonia religiosa, questo però non trova ragione in quanto il Matrimonio Civile è, per definizione, il rito secondo cui i futuri sposi, acquisiscono automaticamente tutti i diritti sociali e legali dettati dal codice civile e pertanto riconosciuti dallo Stato Italiano.

 

L'iter burocratico per poter celebrare il matrimonio civile è stato notevolmente semplificato, infatti, è sufficiente che uno dei futuri sposi, circa due mesi prima del matrimonio, si rechi presso l'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza, per presentare la richiesta e per chiedere un appuntamento per la promessa di matrimonio. Oggi il Comune si occupa d'ufficio del reperimento dei documenti necessari per celebrare il matrimonio civile, cosa che non avveniva negli anni scorsi, dove approcciarsi alla parte burocratica comportava un faticoso ed infinito esercizio aerobico tra un ufficio e l'altro.

 

Il matrimonio civile di norma viene celebrato in orario d'ufficio del comune, davanti all'Ufficiale di stato civile (sindaco o delegato), il quale dà lettura degli articoli di legge, presenzia alla dichiarazione di matrimonio degli sposi e sigilla le firme sui registri comunali, il tutto per una durata di circa 15 o 20 minuti.

 

Resta di fatto che in Puglia, le coppie che scelgono di sposarsi secondo il rito civile è notevolmente inferiore rispetto al numero di matrimoni svolti con rito religioso. Questa affermazione è supportata dai dati statistici raccolti a livello nazionale, i quali pongono la Puglia come la seconda regione, dopo la Basilicata, con la più bassa concentrazione (solo il 12%) di matrimoni civili.

 

Il regime patrimoniale che, per legge regola i rapporti patrimoniali tra i coniugi è quello della comunione dei beni. Comunione legale è il regime patrimoniale dei beni, introdotto dalla riforma del diritto di famiglia del 1975, che si applica automaticamente se i coniugi non optano per un regime diverso (Separazione dei Beni).